Cultura e Attualità

Confederazione AEPI: seconda festa nazionale

Dal 9 all’11 settembre professionisti e imprese incontrano enti e istituzioni per la seconda Festa nazionale della Confederazione AEPI che si terrà dal 9 all’11 settembre a Labro, in provincia di Rieti, e alla quale prenderanno parte importanti ospiti del mondo economico, istituzionale, sindacale ecc. 

Supporto e rilancio del Made in Italy, Recovery Plan, semplificazione burocratica e amministrativa, occupazione femminile: questi alcuni dei temi trainanti della festa: tre giorni di incontri e dibattiti con importanti ospiti del mondo istituzionale, sindacale, datoriale ed economico.

Un confronto a più voci legato alla ripartenza del Paese che, in questa fase delicata, assume un valore maggiore relativamente alla necessità di supportare le piccole e microimprese che rappresentano l’eccellenza e il tessuto produttivo.

Dopo la prima Festa organizzata lo scorso anno in Puglia, ponte con il Mediterraneo, quest’anno AEPI, Confederazione delle Associazioni Europee di Professionisti e Imprese, approda nel Lazio, nel cuore dell’Italia. Ancora una volta in un piccolo borgo, di grande fascino, per sottolineare la volontà di promuovere le piccole e grandi ricchezze del territorio.

«AEPI vuole essere un punto di incontro tra i vari attori del mondo produttivo e motore di interlocuzione con i vari livelli istituzionali – anticipa il presidente Mino Dinoi –  ed è per questa ragione che, ancora una volta, abbiamo messo insieme decine di ospiti, ognuno con una sua qualifica e un profilo mirato, in grado di ragionare con tutti noi su come rilanciare l’economia locale e nazionale. Tutto questo con filo conduttore l’export e il Made in Italy e senza dimenticare le opportunità che ci vengono offerte dal Recovery Plan che, in questo momento, può essere ossigeno puro per il nostro Paese».

All’appuntamento prenderanno parte numerosi ospiti e delegati, sempre nel rispetto delle norme anti-Covid, e sarà possibile anche seguirlo in diretta Facebook sulla pagina della Confederazione AEPI.

 

Leave a Reply