Cultura e Attualità

Terzo appuntamento di Camera in Tour 2019: territorio, musica, ospitalità

Venerdì 6 settembre, alle ore 21.00, la Compagnia Italiana dell’Operetta presenta “La Vedova allegra” di Franz Lehar sul Sagrato della Basilica di Santa Trofimena a Minori (Salerno).
 
Lo spettacolo è all’aperto e gratuito. Camera in Tour è organizzato dalla Camera di Commercio di Salerno per promuovere, attraverso l’arte, le bellezze del territorio ed incentivare le presenze di turisti e visitatori.
 
La grande partecipazione di pubblico e l’alta qualità dei  primi due appuntamenti con Lucio incontra Lucio a Palinuro ed il magico concerto di Ezio Bosso a Villa Matarazzo a Santa Maria Castellabate – dichiara il Presidente Andrea Preteconfermano il successo della nostra idea: portare la grande musica fuori dai teatri, tra la gente in location meravigliose. Un atto d’amore per la cultura e la bellezza che rendono queste serate indimenticabili per i nostri graditi ospiti e per i concittadini del territorio.
 
La Vedova Allegra è uno spettacolo frizzante con divertenti incursioni coreografiche, imprevisti musicali e scenici rocamboleschi, l’attesissimo “È scabroso le donne studiar” inno spiritoso ai piaceri agrodolci dell’amore al ritmo di marcia. Un’allegoria leggera della vita di corte, del denaro, della seduzione. L’ambasciatore pontevedrino, il Barone Zeta, riceve l’ordine di combinare un matrimonio tra Hanna e un compatriota per far si che la dote della ricca vedova resti nelle casse dello Stato. Il Barone Zeta, coadiuvato da Njegus segretario un po’ pasticcione, tenta di risolvere la situazione.
 
Tra gli interpreti principali Hanna Glawary: Clementina Regina, Njegus: Claudio Pinto; Conte Danilo Danilowitsch: Massimiliano Costantino; Barone Mirko Zeta: Riccardo Sarti; Baronessa Valencienne: Irene Geninatti Chiolero. La regia è di  Flavio Trevisan, le coreografie di Monica Emmi, i costumi di Eugenio Girardi, la direzione musicale Maurizio Bogliolo.
 
 
Camera in Tour 2019  si avvale del contributo e della partecipazione di: Comune di Centola/Palinuro, Comune di Castellabate e Parco Nazionale del Cilento, Alburni, Vallo di Diano, Comune di Minori, Comune di Capaccio/Paestum, Direzione Area Archeologica Paestum,  Comune di Salerno.