Cultura e Attualità

LA PASTA ANTONIO AMATO AL TUTTOFOOD MILANO 2017

Dall’8 all’11 maggio il pastificio salernitano parteciperà a Tuttofood Milano con la sua pasta 100% grano italiano e con tutta l’ampia gamma di prodotti.

Pasta Antonio Amato sarà presente con un proprio stand a Tuttofood 2017, il Salone internazionale dell’agroalimentare che si svolgerà a Milano dal’8 all’11 maggio prossimi. Tuttofood è la fiera internazionale del B2B dedicata al food & beverage diventata negli ultimi anni il palcoscenico ideale per presentare i propri prodotti e le novità al mercato nazionale ed internazionale.

Grano 100% Italiano
La Pasta Antonio Amato è prodotta esclusivamente da Grano 100% italiano – macinato fresco, garanzia di eccellente qualità della pasta prodotta e di un maggior controllo sulla provenienza della materia prima.
Pasta Antonio Amato grazie all’attivazione del mulino nel sito di Salerno, in 24 ore completa il processo che va dalla materia prima, alla sua trasformazione, alla pasta, il tutto con un impatto ambientale ed emissione di CO2 ridotti a livelli minimi. Per comunicare immediatamente questo valore al consumatore, Pasta Antonio Amato ha in corso il restyling del proprio pack sul quale sarà impresso il bollino “Grano 100% italiano – macinato fresco”.

I nuovi prodotti
Pasta Antonio Amato presenterà proprio in occasione di TuttoFood due nuove linee di prodotto: la pasta Senza Glutine e la pasta Integrale Biologica.

La pasta Senza Glutine Antonio Amato è senza emulsionanti (E 471), per garantire un prodotto 100% salutare e privo di additivi.

L’introduzione della pasta Integrale Biologica, naturalmente fonte di fibre, consente l’ampliamento del paniere della Dieta Mediterranea che già comprende pomodori, olio, farine, semola rimacinata e tonno.

Chi visiterà lo stand del pastificio salernitano durante i giorni di fiera, potrà degustare, oltre ai primi di pasta elaborati con ricette tipiche della tradizione mediterranea e alla caponata di mare, preparata con il tonno Antonio Amato, i nuovi spaghetti e fusilli della linea Integrale Bio.

SCHEDA – Antonio Amato

La nuova pasta Antonio Amato è ancora più buona, ha un gusto ricco e una consistenza corposa. L’impasto sapientemente dosato e l’alto contenuto proteico garantiscono una perfetta tenuta in cottura e l’esaltazione di ogni condimento, per un piatto più gustoso.

I prodotti
Antonio Amato – oltre alla categoria della pasta di semola – accoglie nel suo paniere altre specialità tipiche della Dieta Mediterranea (olio, pomodori, tonno, semola rimacinata, farine) e, forte di un assortimento di 90 referenze, il marchio sta registrando uno sviluppo significativo nel retail nazionale. Il packaging dei prodotti, caratterizzato dai motivi grafici e dai colori della ceramica locale famosa in tutto il mondo, sottolinea il forte legame di Antonio Amato con il territorio d’origine, Salerno e le costiere amalfitana e cilentana.

I Diari Salernitani
La pasta è l’alimento ideale per raccontare la storia di un territorio e per questo Antonio Amato si candida ad essere Ambasciatore di Salerno e delle due Costiere che la abbracciano, attraverso la valorizzazione di quel patrimonio gastronomico in Italia e nel mondo”. Un marchio di pasta, dunque, che ha radici nel territorio ma che punta ad arrivare sulle tavole del più ampio numero di consumatori nel mondo. Una strategia di comunicazione centrata sullo storytelling per valorizzare l’esperienza di acquisto dei consumatori attraverso il racconto di luoghi, sapori e profumi del territorio. Un tassello importante della comunicazione web dell’azienda sono “I Diari Salernitani”, un’area virtuale nella quale, attraverso notizie e curiosità relative al territorio, si coniugano ricette e sapori, eventi e luoghi, legando in modo indissolubile il brand Antonio Amato con la zona d’elezione e d’origine che lo contraddistingue come uno dei marchi di pasta più noti in Italia e all’estero.