Cultura e Attualità

Ravello, le telecamere di The Artist Colony a Villa Rufolo

Sono in corso in questi giorni, tra Ravello e Scala, le riprese della popolare serie tv danese The Artist Colony.

Giunta alla quarta stagione, il fortunato format realizzato da Eddymedia per l’emittente DR, mette assieme sei dei più rinomati artisti nazionali che accettano di stabilirsi per 15 giorni in un luogo lontano dai loro studi e dalle loro case per lavorare a delle opere inedite che dovranno poi essere protagoniste di una vera e propria mostra.

Le prime tre stagioni del programma girate in Danimarca, hanno riscosso un successo sempre crescente di pubblico tanto da spingere la produzione a provare l’avventura all’estero.

Le location sono state scelte, oltre che per la bellezza dei luoghi, perché fonte di ispirazione privilegiata per tanti artisti danesi, tra questi Peder Severin Krøyer e Peder Mønsted, due dei massimi esponenti del periodo d’oro della pittura del paese scandinavo. Entrambi passarono parte della loro vita in Costiera Amalfitana traendo spunto per molte delle loro opere più celebri.

I sei artisti (i nomi sono top secret) a Ravello, sono al lavoro tra i giardini e le sale superiori di Villa Rufolo, ospiti della Fondazione Ravello, mentre a Scala nell’Auditorium Lorenzo Ferrigno, nei pressi dell’incantevole Chiesa di Minuta e nella frazione di Pontone.

I protagonisti di questo reality dell’arte sono seguiti 24 ore su 24 dalle telecamere e nelle 8 puntate che andranno in onda il prossimo agosto, sarà possibile rivivere tutto il processo creativo, che porta alla nascita di un’opera d’arte e alla sua prima esposizione al pubblico.

Le opere potranno essere ammirate in anteprima presso la Cappella di Villa Rufolo il prossimo 30 marzo. Anche questo evento sarà registrato dalle telecamere e sarà parte integrante del montato finale.

 

Leave a Reply