Cultura e Attualità

“Compositori di note e di parole”: tre serate speciali firmate dall’associazione culturale Tempi Moderni

Appuntamento 10, 11 e 12 Maggio a Palazzo Fruscione, nel cuore del centro storico di Salerno.

Mercoledì 10 maggio (ore 20) il compositore Matteo Saggese dialoga con i giovani moderato dalla giornalista Valeria Saggese. Un incontro, tra “Parole e Note”, con la partecipazione dei bassisti Dario Deidda e Domenico Andria; il chitarrista Carlo Fimiani; il tastierista Alessandro La Corte; il percussionista Davide Cantarella e gli allievi di canto del Conservatorio “Martucci” di Emilia Zamuner.

Il giorno successivo (giovedì 11 maggio – ore 20) toccherà al pianista e compositore inglese Geoff Westley raccontare e raccontarsi attraverso la musica del suo “Piano Solo”. Improvvisazioni nelle quali si può sentire la mano dei grandi nomi che mi hanno ispirato – spiega Westley già pianista di Peter Gabriel e Phil Collins, tanto per fare un paio di nomi. Giovanissimo è stato per sette anni direttore musicale dei Bee Gees, mentre in Italia il suo nome è famoso per la produzione di album storici come “Una donna per amico” e “Una giornata uggiosa” di Lucio Battisti; “Strada Facendo” di Claudio Baglioni, collaborando, tra gli altri, con Lucio Dalla e tantissimi altri.

Con Carlo Boccadoro (musicista e compositore) scandaglieremo, venerdì 12 maggio ore 20 la produzione sperimentale di un compositore, Franco Battiato, che si è sempre rifiutato di utilizzare il proprio talento in maniera prevedibile. Con l’autore del prezioso libro: “Battiato. Cafè Table Musik” dialogherà lo scrittore Diego De Silva legato da profonda amicizia a Boccadoro e, da sempre, a Tempi Moderni.

Sempre a Battiato è dedicato l’incontro di sabato 13 maggio (ore 20). Nel terzo appuntamento con la sezione Suoni il giornalista e scrittore Andrea Pedrinelli ci accompagnerà tra i solchi de “La Voce del Padrone”, il disco del musicista siciliano la cui storica foto di copertina è di Roberto Masotti. La settimana si chiude con il cinema. Domenica 14 maggio (ore 19) “Il cigno nero” di Darren Aronofsky.

Incontri, talk e cineforum, all’interno di Palazzo Fruscione, sono a ingresso gratuito, fino a esaurimento posti. Consigliata la prenotazione online su booking@tempimodernidee.com

Leave a Reply